Gabriele Cecchetti

GABRIELE CECCHETTI

Gabriele Cecchetti, nato a Roma il 29/04/1992.

Laureato in Fisica presso l’Università La Sapienza di Roma e attualmente iscritto al Corso

specialistico biennale di Violoncello presso il Conservatorio “Santa Cecilia”, deve la propria

formazione strumentale ai Maestri F. Storino (Orchestra dell’Accademia Nazionale di

Santa Cecilia) e D. Cianferra. Ha frequentato masterclass di violoncello con i Maestri F.

Pepicelli, E. Bronzi e O. Mandozzi, oltre che di quartetto con M. Fiorini.

Come Violoncellista o Violoncellista di spalla ha fatto parte, tra le altre, della

JuniOrchestra e JuniOrchestra Advanced dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia,

dell’Orchestra Internazionale di Roma, dell’Orchestra Giovanile Papillon, delle Orchestre

dei Conservatori di Roma e di Potenza, dell’Orchestra Filarmonica di Benevento,

dell’Orchestra Sinfonica di Roma Tre. Nel corso della sua esperienza orchestrale ha avuto

modo di calcare molti dei palchi più prestigiosi in Italia, e di lavorare con artisti del calibro

di Antonio Pappano, Donato Renzetti, Luigi Piovano, Bruno Aprea, Carlo Rizzari e molti

altri.

Dal 2011 si affianca regolarmente ad artisti dell’Orchestra e del Coro dell’Accademia

Nazionale di Santa Cecilia nell’ambito di concerti e lezioni-concerto del Settore Education

dell’Accademia stessa. Collabora alla didattica nelle formazioni giovanili della

JuniOrchestra. Nel 2012 partecipa alla fondazione della compagine giovanile Prometheus,

di cui coordina le attività. La Prometheus Chamber Orchestra si è esibita in numerosi

concerti, avvalendosi della collaborazione di Maestri come David Romano, Ruggiero

Sfregola, Francesco Di Rosa, Eliseo Smordoni, Marcello Bufalini.

Nel 2013 esegue e registra in prima assoluta, su invito del compositore, il Dittico su testi di

Edoardo Sanguineti per violino, violoncello e voce di Fausto Razzi, con il quale continua la

collaborazione. Interagisce regolarmente con giovani compositori di cui porta a prima

esecuzione le opere. Dal 2015 si esibisce in formazioni cameristiche con l’Ensemble Cento

Rami, e coltiva una intensa attività cameristica nelle formazioni di duo (affiancando dal

2013 il pianista Gianluca Papale) e quartetto d’archi. Nel 2016 risulta vincitore del

concorso istituito in seno al Campus delle Arti in duo con Gianluca Papale, con il quale

nell’aprile 2017 si esibisce presso Palazzo Cavagnis a Venezia.

© 2016 Cento Rami Associazione culturale | Official Website, all rights reserved