Gianni Marino

Gianni Marino

Gianni MARINO è un giovane baritono che ha maturato la propria passione presso il Conservatorio “C.Gesualdo da Venosa” di Potenza, sotto la guida del M° Valeria ESPOSITO.

Ha partecipato a masterclass di canto lirico con i M°Roberto COVIELLO, M°Roberto SCANDIUZZI e M°Antonio GIOVANNINI, mentre ha frequentato una masterclass di “Tecnica dell’attore” con il regista M°Francesco Torrigiani.

A Jesi, nel giugno 2014 è stato uno dei “giovani cantanti all’opera” organizzato dalla Fondazione Pergolesi Spontini, qui ha ricoperto il ruolo del Conte d’Almaviva nelle NOZZE DI FIGARO di W.A.Mozart.

Ha cantato nelle vesti del DON GIOVANNI di Mozart in una rivisitazione in arie e duetti in forma scenica.

Come corista o solista del coro, ha partecipato a tutte le attività promosse dal conservatorio: concerto inaugurale con “Cantico di Natività”di L.Di Giandomenico, Concerto con la Missa Brevis KV65 in d - Mozart, Concerto con G.F.Handel dal Messiah – Alleluja; Carmina Burana di Carl Orff, Concert for the Passion con le musiche di Mozart, Bach e D. Semeraro.

Ha cantato nel coro per la messa in scena de “Lo Sposo al lotto” di F.Stabile nel Teatro a lui dedicato.

Nel settembre 2015 si è esibito in concerto con il Coro Giovanile della Basilicata dell’ABACO a Milano presso il Padiglione Italia – EXPO 2015.

Il 9 marzo 2016 ha partecipato al concerto lirico “Immortali melodie di musica sacra” presso la chiesa di S.Maria di Potenza.

Nel mese di agosto 2016 è iniziata la sua collaborazione con l’Ass. Centorami e successivamente con l’Accademia Ducale (centro studi musicali) che lo ha visto protagonista della produzione dell'Intermezzo “Livietta e Tracollo” di G. Pergolesi; dato l’enorme successo avuto fu replicato per ben quattro volte in diversi comuni della Basilicata.

Il 26 novembre 2016 si è esibito a Melfi nella chiesa di Sant’Antonio, come baritono solista al concerto lirico “Il nostro concerto per Voi”, sotto la direzione artistica del M° Elena SABATINO.

Il 26 dicembre 2016 ha partecipato sempre come baritono solista al concerto lirico “ Natale all’Opera” insieme al soprano M° Stefania VIETRI nell’appuntamento promosso dal Comune di Pietragalla in occasione delle festività Natalizie.

Gianni MARINO affianca lo studio del canto all’impegno universitario, laureato in Teologia presso l’I.S.S.R. di Potenza affiliato alla Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale di Napoli, ha scritto e discusso la tesi dal titolo “Canto e Musica a servizio della Liturgia, il perché della musica nell’ambito cultuale”.

I suoi studi sul canto liturgico partono già nell’agosto 2012 quando partecipò al corso di Canto Gregoriano che si tenne a Ripacandida e fu guidato dai Maestri: fra Giuseppe MAGRINO (Compositore e Direttore della Cappella Musicale della Basilica Papale di San Francesco in Assisi), don Nicola BELLINAZZO ( Gregorianista e Direttore di coro) e Cristian GENTILINI (Compositore e Maestro di Cappella della Basilica di Santa Maria Maggiore in Bergamo) .

Nel 2016 ha frequentato la masterclass sulla musica liturgica “ A musica vox Dei” con i docenti : Mons. Vincenzo DE GREGORIO (preside del Pontificio Istituto di Musica Sacra e consulente per la musica sacra nell’Ufficio Liturgico Nazionale della C.E.I.) e Dott. Josè Ribeiro GOMES (Officiale del IV Ufficio – Arte e Musica per la Liturgia della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti) tenutasi a Pietragalla.

Lo stesso anno ha frequentato il corso base M.L.O. indetto dall’Ufficio Liturgico della Conferenza Episcopale Italiana. Collabora, inoltre, con varie corali e Cappelle Musicali e si prende cura del Coro parrocchiale “SS. Annunziata” di Rionero in Vulture con il quale ha partecipato al Giubileo delle Corali che si è tenuto in Vaticano dal 21 al 23 ottobre 2016.

Ha cantato per S.E. Mons. Enrico DAL COVOLO ( Magnifico Rettore della Pontificia università Lateranense) in occasione del concerto “Uno Sguardo sulla LAUDATO SI’” tenutosi il 9 gennaio 2016 a Rionero in Vulture.

Il 26 settembre 2016 ha cantato nella Chiesa Mater Misericordiae di Rionero, sotto la direzione del M° Mons. Marco FRISINA (Compositore e Direttore del C.D.R. e della Pontificia Cappella Musicale Lateranense) al concerto-catechesi “ La Misericordia Canto di Vita”.

Continua è la sua quotidiana riflessione sulle parole di Sant’Isidoro di Siviglia che gli stanno particolarmente a cuore: “E’ cosa buona che si preghi sempre con il cuore, è anche cosa buona che con il suono della voce si glorifichi Dio cantando inni spirituali. Non vale nulla cantare con la sola voce senza l’intenzione del cuore. Come diamo importanza alle preghiere, così dobbiamo godere della passione per i canti. Il canto serve molto a consolare i cuori tristi, a rendere più graditi a Dio i nostri pensieri”.

© 2016 Cento Rami Associazione culturale | Official Website, all rights reserved