i nostri compositori

I NOSTRI COMPOSITORI

Matteo Gualandi

 

Matteo Gualandi nasce a Roma il 26 ottobre 1995.

Nel 2013 consegue la maturità scientifica. Inizia nel 2006 lo studio della tromba e nel 2008 l’attività in orchestra, che gli permette di approfondire la conoscenza del repertorio sinfonico.

Dal 2009 inizia il percorso di studi in composizione musicale, attività che costituisce il suo impegno principale. Studia con il M° Claudio Perugini del Conservatorio “A.Casella” dell’ Aquila, con il M° Daniele Bravi del Conservatorio “U.Giordano” di Foggia. Dal 2015 studia composizione alla Haute Ecole de Musique di Ginevra. Ha seguito corsi e Masterclass con Daniele Bravi, Stefano Gervasoni, Pascal Dusapin, Philippe Manoury, Franck Bedrossian. Tra i suoi pezzi sono stati eseguiti pubblicamente: “Xiang” (2010), Per Arpa, Tam-Tam e Voce Solista, nell’ambito dei concerti di musica da camera dell’orchestra giovanile di S. Cecilia. “Canto Alpha” (2013), Per Violoncello solo, nell’ambito dei concerti di musica da camera dell’Orchestra Papillon.

La sua fonte di ispirazione è la musica in ogni sua forma e in rapporto alle altre arti, in particolare pittura, architettura e poesia.

Per l'Ensemble Cento Rami ha scritto “Levante I”, un quintetto (quartetto d’archi e clarinetto). In questo brano il compositore esplora le somiglianze e le differenze tra il timbro del clarinetto e quello del quartetto d’archi.

Il brano è stato eseguito in prima assoluta in Basilicata, ad Avigliano (Pz) il 26 dicembre 2015.

 

https://soundcloud.com/matteo-gualandi-2

Emanuele Savagnone

Emanuele Savagnone è nato a Roma il 24 luglio 1997.

Ha cominciato lo studio della musica a 8 anni con il violino, dapprima sotto la guida di Luciana Hazan, proseguendo poi con Susanna Persichilli di cui tuttora è allievo. Ha contemporaneamente rivolto la sua attenzione agli studi compositivi, iniziando con Giovanni Piazza un percorso regolare di studi. Dall’età di 12 anni è allievo di Matteo D’Amico nel corso sperimentale di composizione presso il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma. Ha frequentato inoltre i corsi tenuti dai compositori Sidney Corbett e Alessio Elia organizzati dall’Associazione Ambient’Azioni Musicali. Sue composizioni sono state eseguite in Abruzzo e recentemente all’Aquila nel Festival 2014 “I cantieri dell’immaginario”, tra gli interpreti Cristiano Serino, Alfredo Mola, Alessio Elia, Anna Malvasio, Andrea Salvi. Dall’ottobre 2006 fa parte della Juniorchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, prima nella formazione unica dell’orchestra, poi nel gruppo VIP, da sette anni nel gruppo Young, attualmente nel gruppo dei violini primi. Nel dicembre 2010, segnalato dai maestri responsabili della Juniorchestra, ha partecipato al Gran Concerto di Natale su RAI 3 dirigendo l’Orchestra Nazionale Sinfonica della RAI nel Galop finale del Guglielmo Tell di Rossini. Nel dicembre 2014, in occasione del concerto di Natale alla Camera dei Deputati in diretta su Rai 5, la Juniorchestra ha eseguito il suo brano orchestrale “Visioni”. Frequenta il quinto anno di liceo classico presso il Liceo “Bertrand Russell” di Roma.

Emanuele Savagnone si sofferma sulla ricerca del colore musicale, con l’intento di immergere l’ascoltatore in diverse sfere sensoriali.

Per l'Ensemble Cento Rami ha composto “Canto di Colma”, un settimino (vl, vla, vcl, ctb, cl, fg, cr) ispirato ai canti di Ossian di J. Macpherson.

L'intenzione da cui nasce Canto di Colma è quella di trasformare in musica alcune delle immagini provenienti da un capolavoro letterario del preromanticismo inglese.

Il brano è stato eseguito in prima assoluta in Basilicata, ad Anzi (Pz) il 28 dicembre 2015.

 

Daniele Corsi

Daniele Corsi vive e lavora a Roma.

Si è diplomato in Composizione presso il Conservatorio di musica “A. Casella” di L‘Aquila sotto la guida di Alessandro Cusatelli e Vieri Tosatti. Le sue composizioni sono state eseguite in Italia, in molti paesi dell'Europa, negliStati Uniti, Canada e in Colombia. Diversi festival hanno ospitato i suoi lavori tra Iquali: Il Festival di Nuova Consonanza , il Festival internazionale di Casalmaggiore (2005), il Festival “Nuovi Spazi musicali”, l’ARTMUSFAIR a Varsavia, il festival Assisi Suono Sacro, il Festival InnerSound di Bucharest, l'Orkesterfestivalen di Copenaghen, il festival Rebus al Teatro Dal Verme di Milano, il festival “Cinquegiornate di Milano”, la stagione dei concerti dell'Orchestra Sinfonica di Sanremo. Importanti gruppi e interpreti quali il Penderecki String Quartet, lo Stockholm Saxophone Quartet, il Cedag Quartet, il Quartetto Paul Klee, il New Made ensemble, I Solisti di Roma, ll duo Zadory-Topalovic, il gruppo di percussionisti Tetraktis, ipianisti Elitza Harbova, Adele D'Aronzo, Monaldo Braconi, i cantanti Roberto Abbondanza, Lydia Easley e i violoncellisti Franco Maggio Ormezowski, Hans Woudenberg, Adam Klocek hanno eseguito suoi lavori. La sua musica è stata anche trasmessa dalle emittenti radofoniche: Rai Radio Tre, Radio Vaticana, ORF (Austria) e Radio Klassik (Austria).

Alcuni dei suoi lavori sono editi dalla casa editrice musicale Sconfinarte di Milano e Armiane di Versailles.

 

https://soundcloud.com/daniele-corsi

 

 

© 2016 Cento Rami Associazione culturale | Official Website, all rights reserved